Casa Zoe riapre dal 1 marzo 2021!

Casa Zoe, ad un anno dalla sua chiusura a causa dell’emergenza sanitaria, è pronta a riaprire le sue porte da lunedì 1 marzo con tante opportunità dedicate alla famiglia. 

In questo anno difficile per tutti Casa Zoe ha deciso di offrire gratuitamente alle famiglie il tesseramento per l’anno 2020/2021. Questa opportunità è resa possibile grazie al progetto “Ora di Futuro” in collaborazione con Mission Bambini finanziato da Generali e The Human Safety Net.

Tutte le mattine verranno attivati laboratori ludici per bimbi dai 13 ai 36 mesi,”Fuori Gioco Natura”, laboratorio ludico espressivo per la realizzazione di creazioni partendo da elementi naturali, “Fuori Gioco Circo”,  laboratorio di motricità e arte circense, “Manine creative” attività creative e di manipolazione.

 Per i bimbi dai 3 anni verranno attivati il giovedì e il venerdì pomeriggio, “Play time”, laboratori e giochi di fantasia e  “Pitturiamo coccodrilli”, atelier creativo e di espressione artistica.

 Per i genitori verranno proposti in presenza due cerchi di parola, momenti di condivisione e riflessione sul ruolo genitoriale e l’educazione dei figli: “Lieto evento”  il martedì e “Pace Carote e Patate _ Genitori Consapevoli” il sabato.

 I laboratori e le attività per genitori sono gratuiti. 

 Inoltre Casa Zoe ospiterà corsi di teatro a cura dell’Ass. Teatrulla, di psicomotricità a cura di S. Allegri, di musicalità a cura di Opera Munifica Istruzione, incontri sul portare a cura della consulente del portare S. Pranzo e attività di gioco e attenzione a cura dell’Ass. Orimaghi.

Tutte le attività verranno erogate nel massimo rispetto delle norme di sicurezza prevedendo ingressi contingentati, gruppi stabili, tracciamento dei partecipanti attraverso registri presenze, utilizzo di dispositivi di protezione individuale per gli operatori in servizio, sanificazioni degli spazi e igienizzazioni dopo ogni incontro laboratoriale.

La riapertura è vincolata alla condizione di emergenza sanitaria definita dai colori indicati dal governo, nello specifico si prevede l’erogazione di tutti i servizi e i corsi in caso di Piemonte in zona gialla, la sospensione dei servizi e corsi, a discrezione del gruppo, anche in base alla provenienza territoriale dei partecipanti, in caso di Piemonte in zona arancione e la chiusura momentanea di casa Zoe in caso di Piemonte in zona rossa.

 “L’anno appena concluso ha visto le realtà di Casa Zoe affrontare un tempo difficile che ha messo a dura prova le attività consuete della ludoteca.  Sono state dedicate grandi energie nella ricerca di modalità nuove per stare vicino alle famiglie della Città sostenendo quelle più fragili che da sempre abitano i nostri spazi. Siamo contenti di poter ripartire insieme” afferma Giuseppe Messina, Assessore ai Diritti dell’infanzia.

“Già da Marzo sono state promosse diverse iniziative, tutte gratuite, di vicinanza “a distanza”: a fruizione libera attraverso Facebook ed il nuovo canale YouTube,  in forma partecipata attraverso cicli di incontri dedicati a grandi e piccoli sulle piattaforme zoom, con consegna di “cultura a domicilio” come il Book express, letture erogate direttamente sul pianerottolo o nel giardino di casa, e il Kit 40ena, opportunità organizzata grazie al contributo dell’amministrazione e in stretta collaborazione con gli assessorati all’istruzione e ai diritti dell’infanzia. La riapertura di Casa Zoe è un ulteriore passo avanti per accompagnare nella crescita le famiglie del nostro territorio” afferma Davide Guida, Assessore all’Istruzione.

Scarica il volantino con tutte le opportunità per le famiglie!

Guarda il video di riapertura sul nostro canale youtube!